Thursday, November 23, 2017

Architecture- VILLA SIMONA

n.10/2006

Photo: Redazione Ischiacity
Text: Marco Cortese

 

Villa Simona sorge nella località di Succhivo, una zona sicuramente più riservata se confrontata con la piazzetta del borgo di Sant’Angelo, centro nevralgico del turismo più cool dell’isola d’Ischia. Il signor Antonio, che ne è il proprietario e che, per pura modestia, preferisce restare anonimo, è amico di architetti come Sandro Petti ed Ugo Cacciapuoti. Mi racconta che da sempre è stato affascinato dall’architettura, quasi un primo amore mai dimenticato, al punto che, in alternativa alla sua professione, gli sarebbe piaciuto intraprendere la carriera dell’architetto o del direttore d’orchestra; ed ecco quindi che partecipa attivamente insieme alla moglie alla realizzazione della sua abitazione, progettata dall’architetto Carlo De Pascale.
Ispirandosi alle ville di Jacques Couelle sulla Costa Azzurra, in un angolo panoramico dove il mare è protagonista, prende forma uno spazio personalissimo che fa proprio lo stile mediterraneo in una spettacolarizzazione scenografica tipica delle più belle ville dell’isola d’Ischia.
Nel soggiorno, grande oltre cento metri quadri, ampi divani in muratura su un pavimento bianco rigorosamente artigianale, scelto per la bellezza dei riflessi e delle sfumature creati su di esso dalla luce nelle diverse ore del giorno. Nonostante un sofisticato impianto di riscaldamento sottopavimento che sfrutta le risorse naturali del sottosuolo, non si è rinunciato al camino per riscaldarsi nelle notti invernali.
È difficile resistere alla seduzione che il fuoco sa creare e al di là della sua bellezza intrinseca, è proprio differente la qualità del calore prodotta. I caminetti della casa, uno naturalissimo realizzato con semplici massi in pietra locale e l’altro nella zona dello studio, geometrico ed ornato con antiche ceramiche, svolgono perfettamente questa funzione. Da questi elementi si capisce che la passione per il bello e la ricerca di atmosfere contraddistinguono chi abita questa casa.
Anche gli spazi esterni sono studiati con grande cura. Sapienti angoli verdi esaltano gli scorci più belli della casa e della veduta panoramica; quasi incastonata tra il verde e la roccia, la piscina, che alla luce delle candele contribuisce a rendere ancora più suggestive le calde sere d’estate.

#architecture #ischia #sea #wellness

Related Posts

LE PIZZERIE DA NON PERDERE
VALERIYA TROYATSKA
GLOBAL FILM & MUSIC FILM FESTIVAL: IL MITICO RANGIO FELLONE DEL GRAND HOTEL PUNTA MOLINO FA BALLARE LE STAR DI HOLLYWOOD