Tuesday, October 27, 2020

Beauty- IRINA SINICINA NAIL ARTIST

32/2012

Text: Marina Maddaloni

 

Cosa ormai non si è visto sulle unghie? Il french è abusato, uguale sempre a se stesso; lo Swarovski, da punto luce irradiante audacia, è ora inno della banalità, così come il bordino glitterato in argento, che ha fatto rimpiangere la classica campitura monocromatica. E in questo modo la tentazione di avere belle mani curate cade nell’oblio e le unghie mangiate, torturate e macchiate sembrano quasi l’unica cosa originale. Osare coi colori fa paura, poiché la volgarità e i suoi stereotipi potrebbero essere sempre in agguato e lo zig zag impreciso del nostro mignolo appare, in confronto, come una garanzia. L’onicofaga più incallita, colei che non resiste, per nervi o per vizio, a veder spuntare una lunetta bianca sulle sue unghie, si farà tuttavia sedurre con gioiosa facilità dai colori e dal vivo entusiasmo di Irina Sinicina, estetista e nail artist, nonché appassionata dispensatrice di bellezza. Sì, perché questa vivace professionista lituana non dona solo nuova femminilità alle nostre mani, ma la sua competenza, rigorosa eppure piena di energia, ci regala la possibilità di avere quell’insospettabile dettaglio, il vezzo che mai avremmo creduto possibile su di noi: che siano artigli da ‘femme fatale’ o unghie squadrate in portabilissima ma rivisitata french manicure, le raffinate creazioni piene di colore di Irina, oltrepassando la convenzione della sobria eleganza, trasformano i gesti più comuni delle mani in movenze piene di armoniosa sensualità. La grazia del particolare, sempre originale e curato, sia nel disegno quanto nella tecnica, è in ogni tocco di questa cultrice della nail art: Irina sfida se stessa e la sua bravura nel ricercare incessantemente la qualità assoluta, un valore che deve essere ogni volta al limite del sontuoso. Innamorata del bello, figlia di un disegnatore e di una designer, la Sinicina trovò nella micropittura cinese per unghie, con cui crea delicati disegni floreali, la strada per esprimere il suo straripante talento. Moda e colori si uniscono, grazie alla sua arte, ad una manicure sicura, pulita e professionale, attenta alla salute della cliente; Irina rifiuta le tips, considerate come corpo estraneo, esclude ogni limatura aggressiva e bandisce tutte le colle corrosive, inadatte per mantenere il benessere della cheratina: l’UV gel, tra le sue mani, diventa la più docile delle paste modellabili, che viene plasmato in perfette unghie e in singolarissimi monili, quali anelli o bracciali, in pendant con i disegni realizzati per le mani. Alla micropittura cinese e all’UV gel si accompagnano materiali innovativi ed esclusivi, quali gel profumati, fogli di ghiaccio per realizzare l’effetto oblò, acrilico liquido e in polvere, che permettono di dare vita alle ultime tendenze moda: particolarissimi e splendidi i suoi merletti da unghia, ultimo trend da Londra, le carte da gioco, per chi vuole distinguersi senza dare troppo nell’occhio, e le applicazioni in rilievo con acrilico, come roselline e coccinelle, per un’occasione importante in cui sfoggiare un look elegante e unico al tempo stesso. Inoltre, con la sua grande abilità nel capire la psicologia delle persone e la perfetta manualità di esecuzione, Irina riesce ad assecondare la fantasia delle clienti, che possono richiedere decori personalizzati: il nome del proprio amato, colori e simboli della squadra del cuore, scenari dalle ultime vacanze, come piccole cartoline ricordo e, a breve, dopo aver seguito un ulteriore aggiornamento, anche ritratti di volti, veri e propri quadri in miniatura. La competenza e la minuziosità dei suoi insegnanti in Lituania le hanno trasmesso tutta la dedizione per l’arte sulle unghie connaturata ai cosmetisti dell’Europa orientale, ma non soddisfatta di questo importante bagaglio, la nail artist ischitana d’adozione ha seguito nuovi corsi anche qui, tenendo d’occhio, al contempo, le ultime tendenze di Milano e inglesi, ambendo a raggiungere l’impeccabilità tanto agognata: impeccabilità conquistata già per noi e per le sue estasiate e numerosissime clienti, che fanno a gara per indossare le sue nuove creazioni e che, ammaliate, riconoscono mani sorelle alle loro per strada, individuando su ogni unghia lo stile accurato e glamour di Irina Sinicina.

« 1 di 4 »