Tuesday, December 1, 2020

LA PESCA DI RE FERDINANDO

« 1 di 111 »

 

L’attuale porto di Ischia ha una caratteristica forma circolare perché in
origine si trattava di un lago formatosi all’interno della sommità di un
vulcano ormai spento da molti secoli. Nel 1854 per volere del Re delle Due
Sicilie Ferdinando II lo stretto istmo di sabbia che separava le acque del
lago /che era detto Dei Bagni) dal mare aperto fu tagliato e da quel momento
nacque l’attuale porto, strumento essenziale dello sviluppo per l’intera
isola d’Ischia. Questo evento vuole ricordare e festeggiare quei fatti
nell’anniversario dell’apertura del porto, appunto. In questa giornata si
rievoca, in particolare, una battuta di pesca del re nel lago, che era assai
pescoso e quindi molto amato dal sovrano per le sue battute di caccia alla
folaga e pesca. L’isola ricorda questo importante momento della sua storia
con una serie di eventi che si terranno nei diversi Comuni fra il 10
settembre e il 3 ottobre.

La Pesca di Re Ferdinando è una  rievocazione storica
di una battuta di pesca nel “Lago d’Ischia” del Re Ferdinando di Borbone con
la partecipazione di figuranti in abiti d’epoca, di barche d’epoca e
rievocazione degli antichi mestieri della pesca in Piazza Re Ferdinando
detta anche piazza Antica Reggia.

#referdinando #ischiaporto #festa #event

Photo_Dayana Chiocca, Raffaella Barbieri, Emanuele Taliercio

Location_Ischia Porto

Related Posts

CORTEO STORICO DI S. ALESSANDRO 2015
LA PESCA DI RE FERDINANDO
THE VOICE : KEENIATTA