Tuesday, November 13, 2018

MISS ITALIA: LA BELLEZZA INCORONATA A ISCHIA

DSC_0001_ICITY
DSC_0001_ICITY
« 1 di 267 »

La bellezza è quella cosa capace di appagare l’animo attraverso i sensi. E di “animi appagati” ne abbiamo visti tanti il 12 agosto ad Ischia, che ha ospitato una tappa delle selezioni di un concorso di bellezza che ha fatto la storia, giunto ormai alla sua 76esima edizione, Miss Italia. Un evento voluto fortemente da Bruno de Georgio, patron dell’Alchimie e del Vascio alla Riva Destra, riferimenti irrinunciabili per chi vuole assaporare le magiche notti ischitane. Tornata dopo sei anni nell’isola, la manifestazione ha portato 19 bellissime ragazze, fra le quali sono state elette cinque che passeranno alle finali regionali. È stata una sfida per Lorenzo Crea, referente del concorso per la città di Napoli, insieme al coordinatore della manifestazione Luca Saporito, portare sull’isola una delle tappe delle selezioni, una sfida vinta appieno. L’organizzazione a Ischia è stata guidata, insieme a Bruno De Georgio anche da Marco Bottiglieri, in collaborazione con Federalberghi e Confcommercio.
La piazzetta S. Girolamo era gremita di gente: ischitani e soprattutto turisti hanno assistito non solo alla sfilata delle Miss, ma sono stati intrattenuti da performance canore di giovani talenti, come Marica Cecere che ha fatto scatenare il pubblico e Tania Di Iorio con la sua incantevole voce. Anche la moda ha avuto il suo spazio, a sfilare con gli abiti firmati Nerone Donna, sono state le “Miss del futuro”, ragazze molto carine ma anagraficamente non ancora adatte per il concorso, che richiede la maggiore età. Miss Italia appartiene alla cultura del nostro Paese, fa parte dell’immaginario collettivo perché racconta di ragazze comuni che diventano star, e proprio per dar più spazio alle ragazze “della porta accanto”, Patrizia Mirigliani, figlia dello storico patron del concorso Enzo Mirigliani, ha aperto ufficialmente il concorso alla taglia 44 e in alcuni casi alla 46 che, pur non vietata, creava forte imbarazzo alle candidate interessate e una sorta di ostracismo da parte di alcuni giurati. Oltre alle “curvy”, sono state ammesse anche le ultratrentenni e le “nuove italiane”, ragazze cioè nate nel nostro paese da genitori stranieri e non ancora in possesso della cittadinanza. Al culmine dell’intensa serata, condotta da Erennio De Vita, la corona tanto ambita è andata alla napoletana Flavia Perrella, che ha ricevuto oltre alla fascia anche un orologio della linea Colonna, uno dei partners della manifestazione; secondo e terzo posto a Ilaria Galvanese e Valeria Guida. Nella giuria che ha deciso le sorti delle fanciulle Luigi Di Vaia, Pasquale Raicaldo, Lorenzo Crea, Luca Saporito, Marco Bottiglieri, Maria Celeste Lauro, Ermando Mennella, Luciano Bazzoli, Cinzia Pipolo, Angela Cimmino, Cecilia D’Ambrosio.

#beautiful #cute #missitalia #ischia

LOCATION_Piazza San Girolamo Ischia
PHOTO_Dayana Chiocca
TEXT_Manuela Bottiglieri

Related Posts

LE PIZZERIE DA NON PERDERE
VALERIYA TROYATSKA
GLOBAL FILM & MUSIC FILM FESTIVAL: IL MITICO RANGIO FELLONE DEL GRAND HOTEL PUNTA MOLINO FA BALLARE LE STAR DI HOLLYWOOD