Monday, December 11, 2017

‘O VAGNITIELLO: UN PARADISO A DUE PASSI

Text_ Cecilia D’Ambrosio

Photo_ Dayana Chiocca

MACCHIA MEDITERRANEA, BENEFICHE ACQUE CALDE, COMODI MATERASSINI A MARE: QUESTO STABILIMENTO IDROTERAPICO HA TUTTE LE CARATTERISTICHE PER TRASCORRERVI MAGNIFICHE GIORNATE DI RELAX E DIVERTIMENTO.

La baia del Bagnitiello, a due passi dal centro di Casamicciola Terme, è un luogo in cui la natura ha voluto essere generosa: una serie di balze che si tuffano nel mare, un boschetto, la rigogliosa macchia mediterranea e una sorgente naturale di acqua calda mineralizzata conosciuta dal ‘600 per le sue proprietà terapeutiche, quando le illustrò il medico termalista Giulio Jasolino, nel suo famoso libro dedicato alle acque curative dell’isola. Un mito antico ne racconta l’origine: il giovane Acmeno, figlio di una ninfa, abitava nell’isola d’Ischia. Un giorno, cadde in mare e, invano, chiese aiuto. Si affidò quindi alla preghiera, Giove ascoltò la sua disperata richiesta e lo trasformò in sorgente. Le membra del fanciullo si sciolsero, come le braccia e i nervi, che si tramutarono in acque correnti: e proprio perché la fonte è viva l’acqua è calda e ricca di principi attivi. Ed è qui, in un ambiente incontaminato, che sorge ‘O Vagnitiello, parco idroterapico gestito da Luisa, Luciano e Roberta Schiano e dalla loro famiglia da tre generazioni. Una scoperta per i cinque sensi, se si desidera fermare il tempo per qualche ora: le terrazze-giardino su diversi livelli sono arredate con lettini, ombrelloni in paglia, tavolini, sedie a sdraio per rilassarsi lontano dal caos, tuffandosi di tanto in tanto in mare o in una delle sette piscine, poste a diversa altezza, in modo da potersi riservare anche tranquilli angoli di piacere e distensione. Le acque della sorgente del Bagnitiello sono marine e risalgono dalle profondità del sottosuolo calde e benefiche e oltre che nelle piscine a differenti temperature, è possibile goderne nella sauna naturale affacciata direttamente sulla baia. ‘O Vagnitiello è anche un piccolo albergo per pochi selezionati ospiti, composto da otto deliziose stanze, con ogni comfort (tv satellitare, cassaforte, frigo bar e aria condizionata) e accesso gratuito ai servizi del parco: si può scendere a mare a qualsiasi ora del giorno, per non parlare del totale relax che si raggiunge distendendosi sui lettini galleggianti ancorati nella baia per prendere il sole e insieme stare al fresco. Tra i fiori all’occhiello del Vagnitiello, la cucina, che propone il pescato del giorno, sempre scelto da Luciano con estrema cura, e piatti veloci per il pranzo, come fresche impepate di cozze e sautè di vongole e primi preparati al momento. A cena il ristorante è aperto su prenotazione, e allora si assapora appieno il fascino che ‘O Vagnitiello sprigiona sotto le stelle, magari facendo anche un bagno nella piscina più calda.