Thursday, November 26, 2020
« 1 di 5 »

 

La palestra Evolution porta l’impronta inconfondibile della passione e della competenza di un ventottenne che ha scoperto il fitness quattro anni fa, ma che parla con l’esperienza di chi conosce bene il mondo articolato e complesso della forma fisica. Dinamico, attento alle novità, con le idee chiare, Michele Scarfato si è accostato alla palestra prendendo i diplomi di personal trainer e istruttore di body building, frequentando tanti corsi di formazione, seguendo master con famosi body builder come Gianluca Daniele, oggi manager del fitness, comparando i metodi adottati da diversi personal trainer. Oggi, che festeggia il primo anno di apertura – nella comoda e accogliente sede di Casamicciola Terme a due passi da piazza Bagni – e di grande consenso per Evolution e per l’approccio al fitness che propone, Michele a maggior ragione ama confrontarsi con i colleghi e aggiornarsi su un settore che è in continua crescita. Il suo fisico, davvero scolpito in modo perfetto, e i risultati ottenuti dai suoi clienti parlano da sé. “Per chi sceglie di mettersi in gioco, anche per un solo mese, svuotando la dispensa dai cibi spazzatura, ricchi di grassi, zuccheri semplici e… calorie per sostituirli con gli alimenti giusti, e si allena, i risultati sono quasi immediati” esordisce Michele con la sicurezza che gli viene dai tanti che ha visto cambiare in maniera prodigiosa, e si tratta di persone di ogni età, fino ai 65-70 anni. La visione globale della forma fisica che ha introdotto Michele Scarfato nella sua palestra fa sì che accostarsi al fitness divenga un cambiamento in positivo del proprio stile di vita: “Nella costruzione di una forma sana ed armoniosa conta per il 60-70% l’alimentazione e per il 40-30% l’allenamento. C’è gente che si allena da anni senza risultati, gli chiedi come mangia e ti rendi conto di tutti gli errori che commette. Mangiare nel modo giusto è fondamentale per trarre dall’allenamento in palestra i migliori risultati; viceversa, un lavoro non supportato da una giusta attenzione a ciò che si mangia è destinato a rendere assai meno”. Grande collaborazione, quindi, con i nutrizionisti che seguono chi fa attività fisica da Evolution e attenzione alla persona nel suo complesso, per guidarla a comprendere come migliorare la qualità di ciò che mangia e per personalizzare le sedute di allenamento, con programmi mirati a ciò che si vuole ottenere e con i trainer che seguono passo dopo passo i progressi. Per quanto riguarda l’alimentazione, un errore frequente che commettono le persone sovrappeso è di mangiare troppo poco e solo una volta al giorno, nell’idea così di perdere peso: il metabolismo reagirà, però, bloccandosi per poter conservare le poche calorie che gli vengono fornite. Alimentandosi, invece, nel modo giusto e con le proporzioni corrette, distribuendo il cibo in 5-6 pasti per non arrivare affamati e facendo la giusta attività fisica, il metabolismo sarà costretto ad attivarsi e brucerà meglio le calorie introdotte e quelle già accumulate. Spazio quindi nelle dosi opportune a carboidrati di qualità (kamut, farro, segale, farine integrali) caratterizzati da un indice glicemico basso, che aiuta a contenere i picchi di fame; necessarie, naturalmente, le proteine che costituiscono il mattone dei muscoli: anch’esse di qualità, positivo l’uso degli integratori che consentono di assumere SOLO proteine (in 100 gr di carne rossa ci sono sì 20 gr di proteine ma anche grassi), benissimo il pesce e i legumi: “Non mi piacciono le posizioni estreme, meglio essere equilibrati, nella convinzione che ogni alimento ha la sua importanza, per esempio soprattutto alle donne da consigliare l’assunzione di tanta verdura. E la gente lo capisce quando vede che dopo aver fatto innumerevoli diete con scarsi risultati, riesce a perdere anche 40 chili e a trasformare il proprio aspetto”. Per avere un corpo armonioso non bisogna guardare solo alla bilancia ma al complesso della struttura fisica, che è determinata dall’equilibrio di massa grassa e massa magra, a parità di peso assoluto. Per esempio, 80 kg di peso con il 10% di massa grassa e il resto di massa magra significa un corpo perfetto, con il medesimo peso e il rapporto invertito, l’effetto estetico è molto differente e questo rapporto si definisce grazie all’allenamento. Michele Scarfato si rivolge in primo luogo alle donne: “Devono capire che questo equilibrio fra massa grassa e massa magra, che poi costituisce la muscolatura è fondamentale. Aumentando la massa magra attraverso l’allenamento con gli attrezzi, si potenzia la parte del corpo che brucia più calorie e quindi si riattiva il metabolismo, stabilizzando i risultati ottenuti in termini di perdita di peso; se invece si fa solo tapis roulant, per esempio, a un certo punto il metabolismo si fermerà e questo meccanismo virtuoso che consente di conservare il dimagrimento ottenuto si bloccherà”. Le donne non devono aver paura di lavorare in sala attrezzi: per tonificare e modellare il corpo si deve sottoporlo ad uno sforzo fisico, inserendo almeno due volte alla settimana esercizio mirato con gli attrezzi e i pesi accanto all’attività aerobica che viene dal corso di zumba, step o dalla cyclette. E in 2-3 mesi ti ritrovi l’interno coscia o la parte alta delle braccia rimodellata, mentre diversamente non si raggiungono assolutamente questi risultati. E l’uomo? Deve lavorare 3-4 volte alla settimana per un’ora abbondante. Per tutti vale la regola di personalizzare l’attività, concordando insieme ai personal trainer di Evolution, che sono con Michele Scarfato, Sirio Avvenente, William De Lima, Stephane Amegbedji, l’allenamento più giusto. L’apporto di competenze dei personal trainer è fondamentale, perché il segreto di un allenamento che dia risultati è variarlo nel tempo. Infatti, una muscolatura è reattiva se viene stimolata con sollecitazioni differenti, altrimenti dopo un po’ il muscolo non risponde più e gli stimoli vengono dalle ripetizioni e dal recupero, per cui ogni 4/6 settimane (frequentando la palestra 3 volte alla settimana) si cambia il programma. Da Evolution le sale attrezzi sono due, e ospitano macchinari di grande qualità, con un reparto dedicato solo alle gambe, una parte del corpo assai sensibile nella donna ma alla quale è importante che lavorino anche gli uomini, che tendono a concentrarsi sulla parte alta (torace, braccia), sproporzionando così la figura. Un altro spazio è a disposizione dei corsi (zumba, gag, pilates, fitboxe, e tanti altri), con la guida di Giulia Razzano, Lina D’Ambra e Francesca Croce: l’abbonamento mensile consente di frequentare la sala attrezzi e di seguire un corso, nell’idea che la palestra è un luogo dinamico, dove più elementi vanno combinati fra di loro per ottenere il miglior risultato. Infine, Michele Scarfato ha appena studiato e fatto realizzare, in stretta collaborazione con un esperto del settore, una linea di integratori (proteine, vitamine, omega 3, aminoacidi) di cui è esclusivista in Campania. Si chiama Luman Nutrition ed è prodotta in Italia. Sempre più spesso accade che gli integratori acquistati in rete e che vengono dall’estero indicano in etichetta parametri che non corrispondono al reale contenuto, ed è evidente come questo possa essere dannoso per chi li assume: perciò è nata Luman Nutrition, una linea pensata per garantire la qualità delle sostanze presenti e assoluta sicurezza a chi sceglie di completare il proprio percorso di fitness aggiungendo elementi essenziali alla dieta. Allora, BUONA PALESTRA A TUTTI!

Palestra Evolution
Via Nizzola (Piazza Bagni) | Info_3339679954

#palestraevolution #wellness #ischia

text_Silvia Buchner | photo_ Archivio Ischiacity

Related Posts

LE PIZZERIE DA NON PERDERE
VALERIYA TROYATSKA
GLOBAL FILM & MUSIC FILM FESTIVAL: IL MITICO RANGIO FELLONE DEL GRAND HOTEL PUNTA MOLINO FA BALLARE LE STAR DI HOLLYWOOD