Monday, October 19, 2020

NEL SUO CUORE E NELLA SUA TESTA LA PASSIONE PER IL LAVORO, ACCANTO AL PADRE VITO NELL’IMPRESA DI FAMIGLIA: RITRATTO DI UNA GIOVANE IMPRENDITRICE.

In un territorio da oltre 3 milioni di presenze, con più di 300 strutture alberghiere e poi ristoranti, parchi termali, locali di ogni tipo, quello delle forniture alimentari e della ristorazione è un settore determinante per centinaia di attività, che deve ogni giorno confrontarsi con le peculiarità del territorio ischitano, che vanno dalla stagionalità del settore turistico al fatto di essere su di un’isola con tutte le implicazioni di ordine logistico che ciò comporta. Una delle aziende di primo piano in questo campo è Sea and Meat La Ristorazione: dietro questo nome, a dirigere quello che dal 2002 è uno dei quattro agenti con deposito su tutto il territorio nazionale della Marr, società di distribuzione alimentare appartenente al grande gruppo italiano Cremonini, un padre ed una figlia, Vito e Claudia Iacono. Sulla scia della macelleria gestita dal nonno di Claudia, il padre decide di dedicarsi alle forniture alimentari (e non solo) e da vent’anni la figlia lo affianca. Claudia, infatti, è entrata in azienda all’indomani del diploma: “Era estate, i miei compagni andarono in vacanza e io iniziai con entusiasmo questo lavoro, partendo dalle cose basilari per esempio compilare una distinta di pagamento; la mia maestra – che non dimenticherò mai – è stata Nicoletta Ungaro, una persona speciale. Accanto a lei ho imparato tantissimo…”. Oggi, trentottenne, sposata con Salvatore Varriale, anche lui imprenditore nel settore della distribuzione alimentare, con il quale ha due bambini – affianca pienamente il padre Vito che di lei dice “In medio stat virtus”, infatti la sua unica figlia femmina, erede dichiarata della sua passione per questo lavoro e dell’impresa di cui intende passarle le redini, è nata fra due fratelli, Michele e Giuseppe che hanno scelto altre strade. Lei lo chiama affettuosamente “Vito”, come si fa tra compagni di lavoro affiatati, che hanno condiviso tutto: “Siamo simili, forse in me ha visto se stesso, la voglia di fare, di stare in mezzo alla gente, di cercare nuove sfide. Ho una vita molto frenetica, fra la mia famiglia che vive a Napoli e il lavoro a Ischia, ma non mi appartiene l’idea di non lavorare; mi sento una persona positiva e riesco a esserlo anche nelle situazioni difficili, in questo campo ci sono momenti di tensione, ci saranno sempre e insieme a mio padre li ho affrontati, superando i problemi insieme. Lo stimo moltissimo, ha saputo darmi il ritmo giusto e per questo lo ringrazio”. Il settore che Claudia Iacono segue è uno di quelli più impegnativi e, al tempo stesso, strategici, la contabilità, che significa rapporti con le banche e con i clienti. “Mio padre ebbe subito grande fiducia in me – dice – e me lo ha affidato fin dal primo momento. Attualmente, continuo a seguire il settore finanziario, è un ambito sensibile, devo riuscire a venire incontro alle esigenze dei nostri clienti e, al tempo stesso, raggiungere gli obiettivi che ci siamo dati insieme ai responsabili della Marr. Tuttavia, mi interessa sempre più anche il commerciale, vado regolarmente alle fiere e la dinamicità del settore alimentare mi piace, ci sono sempre novità”. E il gruppo nel quale è inserita Sea & Meat è ai primi posti: Cremonini, di cui Marr fa parte, è infatti un colosso nel settore della produzione e trasformazione di carni bovine, e ugualmente primeggia nella distribuzione di prodotti alimentari e della ristorazione nei contesti “di viaggio” (stazioni, treni ed autogrill per esempio). E l’isola d’Ischia – naturalmente – viene considerata molto interessante per la densità di imprese presenti che si dedicano alla ristorazione: “Abbiamo circa 300 aziende isolane che fanno riferimento a noi, per il 90% alberghi e ristoranti, seguono i parchi termali e il nostro lavoro si sviluppa soprattutto da Pasqua a ottobre, ma d’inverno serviamo, oltre alle strutture che restano aperte, l’Istituto Alberghiero ed enti di assistenza sul territorio; inoltre, abbiamo un punto vendita al dettaglio, sia di prodotti congelati che di fresco. Sicuramente la diffusione massiccia di internet contribuisce a rendere maggiormente permeabile alle innovazioni questo settore, ma in linea generale le aziende a Ischia sono abbastanza conservatrici nelle scelte, anche se ho visto crescere molto l’interesse per i prodotti della prima colazione, cui i clienti degli hotel tengono in generale molto, al punto che Marr ha un catalogo dedicato, e sono sempre più richiesti il gluten free e il vegano. Per gli acquisti abbiamo un listino molto vasto (sia con marchi presenti anche nella grande distribuzione che specializzati nella fornitura all’ingrosso per la ristorazione e prodotti a marchio Marr, con una particolare cura per le carni di alta qualità), ma l’azienda è attenta ai prodotti maggiormente adoperati a Ischia come molluschi e crostacei. Inoltre, possiamo acquistare merci caratteristiche della nostra zona da produttori locali, per esempio i latticini o il pesce fresco per cui ci forniamo a Pozzuoli”. Insomma, un tandem di successo quello di Claudia e Vito Iacono, per un lavoro di grande responsabilità.

Text_ Cecilia D’Ambrosio
Photo_ Riccardo Sepe Visconti, Simone De Sanctis Dress_ Riz Boutique, Lacco Ameno
Shoes_ Andy Calzature, Lacco Ameno
Jewelry_ Bottiglieri Gioielli, Ischia