Saturday, April 20, 2024

24/2008

« 1 di 7 »

 

Photo: Riccardo Sepe Visconti
ArtDirector: Riccardo Sepe Visconti
Text: Riccardo Sepe Visconti
MakeUp: Nancy Tortora
Hair: Peppe Cirino

 

La bellissima ragazza-copertina dell’estate 2008 di Ischiacity molti lettori la conosceranno già: gli affezionati de “La vita in diretta” e di “Festa italiana”, trasmissioni di punta del pomeriggio di RAI Uno, l’hanno vista in giro per l’Italia, da 3 anni, infatti è inviata speciale alla ricerca di realtà e persone del Paese più autentico. Bruna, occhi vellutati, zigomi alti e bocca carnosa, la figura sinuosa che veste splendidamente gli abiti Missoni nel nostro servizio fotografico, Emanuela Gentilin possiede un’eleganza innata, affinata grazie al lavoro che ha scelto. Ma non è una modella, anzi nel mondo dello spettacolo e della TV ci è entrata tardi, come racconta lei stessa: “per una sfida con mio padre, che riteneva non ne avrei mai avuto il coraggio, mi sono scritta al concorso per Miss Italia”. Un fenomeno particolare quello di Miss Italia, che talora riesce a produrre volti e personalità che davvero ‘bucano’ (e spesso non si tratta della vincitrice ufficiale), ma molte volte nel carnet della ‘più bella’ rimane solo il titolo, e stop. Non è assolutamente questo il caso di Emanuela: nel 2003, quando partecipa, ha 26 anni, tanti in un concorso dove le candidate quasi sempre sono poco più che ragazzine. E c’è di più, questa ventiseienne originaria di un paesino in provincia di Vicenza, arriva dritta dritta alla finale risultando prima in tre selezioni, e poi è il successo: è quarta assoluta (per la cronaca, in quell’anno vinse la siciliana Francesca Chillemi). “Io per prima ero incredula” – ricorda – “durante la settimana finale, con le dirette TV e le eliminazioni, la tensione si sentiva eccome, anzi essendo più adulta percepivo certe richieste dell’organizzazione, ad esempio potevamo andare in bagno solo dopo aver chiesto il permesso e in gruppo, come assurde”. Nei filmati della partecipazione a Miss Italia appare molto disinvolta, sembra che sia nata per stare davanti ad una telecamera. E, in effetti, solo qualche mese prima di iscriversi al concorso, aveva già scoperto la sua passione per il piccolo schermo e, laureanda in Pubbliche Relazioni, aveva fatto un provino come conduttrice per un programma di Sky. “Ma a Miss Italia devo moltissimo, perché se è vero che già stavo cercando di inserirmi nel mondo della TV, tuttavia è unicamente grazie al mio quarto posto che sono entrata a RAI Uno dalla porta principale, un’occasione davvero unica”. Che Emanuela non si è lasciata sfuggire: “mio padre mi ha insegnato il senso del lavoro, della conquista delle cose che si desiderano” e lei tutto questo l’ha messo in pratica. Prima lavorando per Sky appunto, poi come co-conduttrice per la trasmissione di servizio “Rai Utile” sul digitale terrestre. “Ma avevo voglia di qualcosa di più leggero e poi volevo uscire dallo studio, andare fra la gente. Ho pensato che ‘La vita in diretta’ fosse la cosa giusta, in modo molto sfrontato ho chiesto di avere un colloquio e mi hanno presa. Scoprire il mio Paese, le sue usanze, le storie piccole ma insieme importanti della gente comune mi è piaciuto moltissimo”. Anche perché ha nel sangue l’istinto a viaggiare: “a casa non ci sto quasi mai, adoro conoscere posti nuovi, spostarmi, mi piace riempirmi la vita di cose da fare”.
Oggi Emanuela Gentilin sente il bisogno di crescere ancora, “mi sto guardando intorno, sto sostenendo colloqui e valutando la possibilità di passare a La Sette o a Mediaset, ho la necessità di far fare alla mia carriera un ulteriore salto di qualità. Voglio diventare una conduttrice e giornalista a tutto tondo e, a questo proposito, ricordo come proprio alla mia prima volta, capitai al trucco accanto a Cristina Parodi che allora conduceva il rotocalco di canale 5 “Verissimo”. Ho desiderato, un giorno, di essere seduta anch’io su quello sgabello. Poi lei è andata al TG5 e quel posto è rimasto libero… non si sa mai!”. Intanto da quattro anni è inviata anche per “Napoli Prima e Dopo” spettacolo dal vivo dedicato alla canzone partenopea ed è proprio quest’occasione che l’ha portata ad Ischia. “In realtà me ne avevano parlato in tanti, poi l’anno scorso ero a Napoli per la trasmissione e ho deciso che dovevo proprio passarci qualche giorno”. Amore a prima vista, a tal punto che attualmente partecipa all’organizzazione di due eventi di portata nazionale ed uno riguarda proprio l’isola. “Nel 2009 vorremmo fare un lancio dell’immagine di Ischia veramente in grande stile attraverso un evento prestigioso, mentre il prossimo settembre presenteremo un altro evento veramente importante che coinvolge i politici e che nasce a scopo di beneficenza. L’idea ci è venuta abbastanza casualmente ma ci siamo appassionati e adesso lavoriamo anche in pieno agosto per questo. Naturalmente a parte un po’ di bagni e di cure termali a Ischia, ai quali ormai non posso più rinunciare”.

#cover #beautiful #cute #woman #shopping #fashion

Related Posts

Alina Monti per Micki boutique
VALERIYA TROYATSKA
IL FENOMENO NERONE DONNA