Tuesday, October 24, 2017

LA CANTINA DEL MARE

L’ANIMA DELLA CANTINA DEL MARE, CHE HA CONFERITO A QUESTO LOCALE NEL PIENO CENTRO DI LACCO AMENO, UNA CONNOTAZIONE TUTTA PARTICOLARE, UN CALORE E UN’ATMOSFERA CHE LO RENDONO DIFFERENTE DAGLI ALTRI È LUI, PIERPAOLO IOVINELLI, CHE LO HA APERTO DIECI ANNI FA E NE È IL PATRON INDISCUSSO.

Chef, ma non solo, in realtà Pierpaolo Iovinelli è un grande intrattenitore, un uomo dalla verve contagiosa che ama il buon cibo e il buon vino e tutto questo si sente entrando nella sua osteria, per pranzo o cena ma anche per gustare un aperitivo o un dopocena, naturalmente anche ai tavoli all’aperto. Dove il vino diventa un modo per comunicare, per conoscersi e per conoscere la ricca cultura enogastronomica del Meridione. Grande è, infatti, il suo interesse per il vino “forse è dovuto alle mie origini – dice – mio padre è veneto e mia madre beneventana, entrambe zone di forte vocazione vinicola”. E alle pareti della Cantina del Mare i semplici scaffali in legno sono stracolmi di bottiglie, un vero viaggio nel mondo del vino. Il cuore è costituito dai campani, ma c’è una presenza importante siciliana e del sud Italia, e poi Molise, Abruzzo e alcune etichette internazionali. Abbiamo chiesto a Pierpaolo Iovinelli di abbinare ai piatti che ha cucinato personalmente per Ischiacity il vino. Con i paccheri con la spigola, perfetto un irpino Greco di Tufo, Benito Ferrara o Joachim, etichetta di nicchia. Sul merluzzo grigliato un Lacrima Cristi, anche invecchiato, perché la griglia richiede vini più forti, ma anche un Aglianico giovane del Beneventano, fresco o a temperatura ambiente, o un Gragnano frizzante freddo. Con i polipetti affogati: Falangina o Coda di Volpe, anche barricata, entrambi beneventani. Sul coniglio all’ischitana, invece, un rosso strutturato, il Taurasi è l’eccellenza campana, ma anche un Aglianico o un Pallagrello nero. Nel menù sono proposte sempre molte verdure, in primo luogo come antipasto e, soprattutto se c’è anche la mozzarella di bufala, si possono accompagnare a un Asprigno di Aversa o una Falangina dei Campi Flegrei, più leggera. Con i dolci, pastiera, crostate classica alla frutta e all’ischitana, con mandorle e limone, limoncello, rucolino e mandarinetto, whisky scozzesi torbati, brandy, cognac, armagnac. Per chi sceglie la Cantina del mare per un aperitivo o un pasto leggero, sono presenti selezioni di formaggi e salumi sanniti e caciotte di pecora prodotte di produzione propria, anche da accompagnare con vini al bicchiere. E inoltre da non perdere gli appuntamenti con le degustazioni a tema, di piatti e vini.

C. so Angelo Rizzoli, 20 Lacco Ameno Info. 081. 19918579 – 333 5852178 FB La Cantina del Mare