Saturday, December 14, 2019

GRAN CAFFE’ VITTORIA

Text_ Cecilia D’Ambrosio  Photo_ ICity Agency

I momenti di piacere al Gran Caffè Vittoria si moltiplicano. Fra dolci da forno, torte soffici, grandi classici e semifreddi dai gusti più diversi, la selezione di bontà è notevole, una vera tentazione, per piccole parentesi di quotidiana dolcezza o per occasioni più impegnative. L’attenzione costante alle tendenze e ai feedback che arrivano dai clienti e la professionalità del pastry chef Salvatore Lo Gatto consentono a Cesare Di Scala che con la moglie Marika Stornaiuolo guida con successo il bar pasticceria nel cuore di Ischia, in piazzetta S. Girolamo, di dare spazio a un’offerta dove ciascuno troverà il dolce ideale, quello che rende speciale una cena, perfetta una festa, stupisce gli amici. O fa iniziare bene la giornata. Come la linea di croissant, che affianca il famoso cornetto all’ischitana per il quale il Gran Caffè Vittoria eccelle, ma per cambiare sono da provare i croissant alla francese, di sola sfoglia, sia al naturale che farciti dopo la cottura, integrali con confettura di albicocca, fichi, frutti di bosco (quindi vegani), con miele e, per chi non vuole rinunciare neanche a colazione ai gusti preferiti, con nutella, cioccolato, crema di pistacchio, ai sapori Oreo e pan di stelle. Ma per accompagnare le ottime bevande del settore caffetteria a colazione, ma anche per un tè o una merenda al pomeriggio, la proposta più recente del bar Vittoria sono i Soffici: un dolce studiato da Cesare Di Scala insieme al pasticciere Lo Gatto che richiama il plumcake ma è lavorato in modo da essere molto più morbido e conservare una piacevole freschezza all’interno, grazie alla variegatura distribuita in modo da raggiungere ogni fetta. Si va dai Soffici con pistacchio e cioccolato, a quelli alla frutta, per esempio pera (crema e pezzi di pera) e cioccolato, e per i supergolosi nutella e nocciole.

Ma l’attrazione più forte è costituita sicuramente dalle vetrine traboccanti di torte e semifreddi, molto belle nell’aspetto, fra glasse lucidissime e decorazioni di frutta fresca, e con abbinamenti che danno imbarazzo nella scelta. Partendo dal presupposto che si può ordinare la propria torta personalizzandola come si vuole e che praticamente tutte possono avere una versione semifreddo, perfetta con le alte temperature, ve ne raccontiamo qualcuna per dare degli spunti, per il resto la cosa migliore è constatare da vicino. Sempre richiestissima in qualsiasi stagione dell’anno dai choco addict la celebre Sacher; ma in estate è molto appagante una Napoleone: quella del Gran Caffè Vittoria contempla gli strati di pasta sfoglia caramellata che si alternano a quelli farciti con crema chantilly, mentre il top è coronato da bigne di pasta choux e frutta, sulle pareti la classica copertura di nocciole croccanti. Molto scenografica la cupola di pan di spagna, farcita di crema chantilly e ricoperta di fragoline di bosco: questo dessert, come le crostate di mele o di fragole e altri sono realizzati anche con farine gluten free, che li rendono per tutti più leggeri e digeribili e possono essere scelti da chi ha piccoli problemi di intolleranza. Semifreddi, ma anche cheesecake, sono molto richiesti: scenografico, per esempio, il cheesecake all’arancia: sulla croccante base di crumble al caramello, la crema al formaggio (ma può essere preparata anche con un’ottima ricotta fresca toscana) variegata con una geleè all’arancia, a chiudere la polpa di arance semicandite che regala grandi profumi a questo dolce. Disponibile in versione torta e semifreddo la Cocco e nutella è per veri golosi: la mousse alla vaniglia che la farcisce è preparata con un’alta percentuale di cocco in modo che il sapore sia deciso, il cuore è alla nutella, e le due creme tornano anche nel variegato che fa da topping. E tu di che torta sei?

ICITY55