Saturday, April 20, 2024

n.08/2006

Photo: Redazione Ischiacity
Text: Marco Cortese

 

Una semplice casa che affaccia sulla spiaggia della Mandra è oggi l’abitazione ischitana della famiglia Antignani.
Guardandola mi viene spontaneo pensare all’estate, agli ombrelloni vivaci, alle graffe, ad una miriade di bambini con i loro secchielli, le palette ed i salvagente dalle forme più impensate, ed è proprio il medesimo clima di gioco e di allegria che ritroviamo all’interno di questa casa, quasi un riflesso incondizionato che cattura tutto il colore ed il divertimento tipici dell’atmosfera vacanziera.
Uno spazio magico dove la fantasia si fonde perfettamente con la realtà, la realtà della famiglia Antignani: Vincenzo, Andreina ed il loro piccolo Andrea hanno dato vita ad un interno personalissimo dove il colore è il protagonista assoluto, ovunque oggetti ironici creano una stravagante collezione in cui risaltano le radio d’epoca in bachelite dal design accattivante, orologi da tavolo e da parete di gusto retrò, una sedia da barbiere perfettamente restaurata, un distributore di benzina anni ’40, ventilatori d’epoca, un vecchio frigorifero Fiat riadattato a contenitore per abiti ed accessori del bimbo.
Dappertutto c’è una sorpresa, elementi insoliti che compongono un quotidiano all’insegna della creatività, la nota dominante nel carattere della nostra giovane ospite. Andreina dal coinvolgente sorriso è come una sferzata di energia, sicuramente una persona con una marcia in più, che affascina e stupisce con i suoi racconti; innamoratissima del marito di cui non fa che parlare, dotata di grinta e personalità che seducono.
Mi spiega come si occupa personalmente delle case che abita, arrivando a trasformare, realizzare, inventare lei stessa l’arredo; ovunque troviamo la sua impronta e prove della sua inventiva e del suo irrefrenabile dinamismo, in un albero di natale fatto con i raggi di una bicicletta e poi riutilizzato come appendiabiti, come nella scelta di dipingere da sé la casa di Pescara, scegliendo personalmente ogni singolo colore e differenziando gli ambienti con cromatismi e tecniche particolari. Abile con l’aerografo, creativa con il ferro battuto tanto da realizzare, per sé ed i suoi amici, artistici bastoni per tende; incuriosita dall’utilizzo di materiali quali il cemento, tanto da volerne imparare la lavorazione e realizzare così i ripiani del bagno; amante dell’arte, passione che condivide con il marito, e amica di artisti tra cui il foriano Peperone, che praticamente l’ha vista crescere, ma anche mamma attenta ad ogni esigenza del suo piccolo.
La sua vitalità è coinvolgente, tanto da farmi quasi dimenticare il motivo del nostro incontro. Presentare una casa costituisce anche l’occasione per parlare delle persone che la abitano, ed a volte il temperamento di queste ultime è talmente preponderante da diventare il fulcro attorno al quale ruota la nostra attenzione, e questo è il caso di Andreina.

#architecture #ischia #sea #wellness

Related Posts

LE PIZZERIE DA NON PERDERE
VALERIYA TROYATSKA
GLOBAL FILM & MUSIC FILM FESTIVAL: IL MITICO RANGIO FELLONE DEL GRAND HOTEL PUNTA MOLINO FA BALLARE LE STAR DI HOLLYWOOD