Sunday, May 31, 2020

RISTORANTE LA BELLA NAPOLI

« 1 di 4 »

 

CHE SI TRATTI DI PIATTI DI PESCE O DI PIZZA, QUESTO LOCALE SUL PORTO DI FORIO E’ SINONIMO DI SAPORI AUTENTICI E CREATIVITA’.

Difficile trovare un tavolo alla “Bella Napoli”, ristorante dall’atmosfera caratteristica sul porto di Forio, dove Ciro Caserta, chef e proprietario insieme a Leopoldo Iacono, che è anche sommelier, esalta il pescato con preparazioni sempre diverse, sulla base dell’offerta delle barche locali che tutte le mattine si recano nella baia antistante il locale, proponendo pesci spada, marlin, totani, alici, fravagli, spigole, frutti di mare e tantissime varianti di pesce azzurro. Ciro non ha seguito corsi per diventare cuoco, ma ha carpito metodi di cottura e preparazioni dal padre Serafino, dal nonno e da almeno tre generazioni di ristoratori che lo hanno preceduto in famiglia. Particolari gli antipasti, come il “mosaico mare” in cui, in un unico piatto vengono presentate diverse pietanze a base di pesce: fritturina mista, cocktail di gamberi, pesce del giorno marinato e tonno affumicato, oppure le ostriche di tipo “noblesse” o “belon”, piccole e rotonde, o il tonno sott’olio di produzione propria. I primi spaziano da quelli classici a base di prodotti del mare come gli spaghetti ai ricci, a quelli frutto della creatività dello chef, per esempio la pasta asparagi, pecorino e cannolicchi o ancora gli gnocchi friarielli e vongole. Tra i secondi più apprezzati la lampuga in crosta di mandorle, le polpette di alici, in cui nel tradizionale impasto alla napoletana per le polpette di carne, con mollica di pane, pinoli, uvetta e prezzemolo vengono mescolate le alici, e il tonno alla griglia in crosta di pistacchio. Assolutamente da provare la delizia dei dolci, cheesecake, tiramisù o tortino al cioccolato, presentati come piccole torte in miniatura, decorate con frutta fresca e cioccolato di prima qualità. Un mondo a sé quello delle pizze: 25 tipi diversi nel vero impasto napoletano, e solo qui si possono trovare gli “spilungoni”, maxifocacce – da mangiare in due – farcite con ingredienti che nel forno a legna sprigionano tutti gli aromi che li contraddistinguono, rendendo la schiacciata, morbida e friabile al tempo stesso, un piatto davvero goloso. La più amata è senza dubbio quella con crema ai quattro formaggi, su cui vengono adagiati funghi porcini, pomodorini, rucola e guanciale, che si abbrustolisce diventando croccante, dando il giusto equilibro di sapidità e consistenza.

#labellanapoli #restaurant #pizzeria #food #ischia

via Marina, 18 – Forio tel. 081. 986392 www.bellanapoliischia.it

 

text_redazione Ischiacity photo_Raffaella Barbieri

Related Posts

LE PIZZERIE DA NON PERDERE
VALERIYA TROYATSKA
GLOBAL FILM & MUSIC FILM FESTIVAL: IL MITICO RANGIO FELLONE DEL GRAND HOTEL PUNTA MOLINO FA BALLARE LE STAR DI HOLLYWOOD